Talismani astrologici e quadrati magici

Il talismano è un oggetto che favorisce la polarizzazione di forze magiche, è un intermediario (un amuleto è un piccolo talismano). Non va confuso col pentacolo, che è un generatore secondario in quanto contiene al suo interno delle forze polarizzate. La parola talismano deriva dal persiano telsaman (o tilsaman), "figura magica" o "oroscopo", che gli arabi presero dal greco telesmena, "completo".

La talismanica astrologica si basa sul principio fondamentale che ad ogni Corpo Celeste  corrisponde una sigla occulta e un quadrato magico. 

Un quadrato magico è uno schieramento di numeri interi distinti in una tabella quadrata tale che la somma dei numeri presenti in ogni riga, in ogni colonna e in entrambe le diagonali dia sempre lo stesso numero; tale intero è denominato la costante di magia o costante magica o somma magica del quadrato.
Le corrispondenze tra pianeti ed ordini è la seguente:


Quadrato Magico di Saturno: ordine 3             numero mistico: 15
Quadrato Magico di Giove: ordine 4                numero mistico: 34
Quadrato Magico di Marte: ordine 5                numero mistico: 65
Quadrato Magico del Sole: ordine 6                numero mistico: 111
Quadrato Magico di Venere: ordine 7              numero mistico: 175 
Quadrato Magico di Mercurio: ordine 8            numero mistico: 260
Quadrato Magico della Luna: ordine 9             numero mistico: 369


Naturalmente per creare un talismano di grande efficacia è necessario incidere oltre al quadrato magico del Pianeta che si confà al caso nostro (in base all'effetto che desideriamo ottenere) anche determinate sigle e numeri e soprattutto creare l'oggetto nell'ora planetaria dedicata.
Esempio di quadrato magico:
quadrato magico

Nessun commento:

Posta un commento