Encyclopedia of occultism and parapsychology - Traduzione in italiano

Molti di voi conosceranno l'Encyclopedia of occultism and parapsychology di J. Gordon Melton .

Si tratta di un'opera mastodontica (quasi 2000 pagine) che si presenta come un dizionario enciclopedico che esplora il mondo dell'esoterismo, dell'occulto e della parapsicologia a tutto tondo.

Sin dalla prima edizione (1978) è stato subito palese l'elevato valore dell'opera come supporto per la consultazione a tutti gli appassionati del settore. 
Ora siamo alla V edizione (non so se ce ne sia una successiva) e, che io sappia, non è mai stata tradotta in italiano.
Ho intenzione pertanto di proporre qui su Quintile la traduzione di numerosi lemmi della suddetta opera, sperando di fare cosa utile a tutti i lettori appassionati di esoterismo che magari hanno poca familiarità con la lingua inglese.


Se qualcuno sa dell'esistenza di una traduzione italiana dell'opera per favore mi avvisi, così evito un lavoro che sarebbe indubbiamente meno valido rispetto a quello effettuato da professionisti della traduzione :) 


E partiamo subito con il primo lemma!

Abracadabra
Parola magica costituita a partire dalle lettere del vocabolo abraxas, così scritte:




o in senso inverso. 
Secondo Julius Africanus proferendo questa parola si sortirebbero effetti ugualmente efficaci sia partendo da un'estremo del termine che dall'altro.
Stando a Serenus Sammonicus era usata come incantesimo per curare l'asma.
Si pensa che abracalan aracalan, due varianti del termine, fossero il nome di un dio in Siria e un simbolo magico per gli ebrei.
Resta comunque controverso se abracadabra o i suoi sinonimi fossero realmente il nome di una divinità.

Fonti:
Lévi, Éliphas. Transcendental Magic. London: Rider, 1896

Arrivederci ai prossimi lemmi! :D

Nessun commento:

Posta un commento