Visualizzazione post con etichetta profezie apocalittiche. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta profezie apocalittiche. Mostra tutti i post

Profezie sulla FINE DEL MONDO



Cari lettori siamo ormai siamo prossimi al fatidico 21 dicembre 2012, giorno in cui, secondo il calendario maya, dovrebbe concretizzarsi un evento che darebbe origine ad una discontinuità storica di proporzioni planetarie da alcuni interpretata come la fine del mondo come noi lo conosciamo.

In un precedente articolo ho spiegato perché a mio avviso l'Astrologia non avvallerebbe questa tesi.

L’essere umano si è sempre interrogato su quale sia il destino ultimo della propria specie, della Terra e dell’Universo (escatologia), è un desiderio che fa parte della nostra intima natura.

Questa aspirazione di conoscenza frammista ad un timore reverenziale di un indecifrabile futuro si è concretizzata nel corso dei secoli con profezie su una fine del mondo più o meno imminente.


fine del mondo


Passiamone in rassegna alcune:

- 992: fine del mondo secondo l’eremita Bernardo di Turingia, che terrorizzò l’intera Europa col pretesto che quell’anno il giorno del concepimento di Gesù (25 marzo) fosse coincideva con la ricorrenza della sua morte (il Venerdì santo), ed il tutto era pure rafforzato da una eclissi di Sole. Molti credettero a questa profezia al punto che scapparono verso le montagne.
- 31 dicembre 999: fu considerata da molti la data della fine del mondo, per l'elevato valore simbolico e la frequenza con cui ricorre il numero 1000 nelle Scritture.