Interferenti endocrini


Gli interferenti endocrini (IE) sono sostanze chimiche principalmente di origine artificiale che interagiscono con il nostro sistema endocrino legandosi ai recettori di svariati ormoni.  In tal modo essi generano artificiosamente delle risposte anomale nell’organismo con cui entrano in contatto ed è ormai appurato che possono svolgere un effetto nocivo sulla salute umana[1].

Recettori ormonali

La lista di IE è lunga e sempre in corso di aggiornamento: si annoverano, tra i più noti:


Bisfenolo A (BPA)
Diclorodifeniltricloroetano (DDT)
Policlorobifenili (PCB)
Polibromodifenileteri (PBDE)
Dietilesilftalato (DEHP)
Acido perfluoroottanoico sale ammonico (PFOA) 


Allo scopo di informare il cittadino e aiutarlo a proteggersi, Il Ministero dell’Ambiente ha stilato un decalogo contenente semplici norme comportamentali che possono aiutare a ridurre l’esposizione agli IE; nel documento sono inoltre presenti delle schede che forniscono informazioni dettagliate su singoli contaminanti.





[1] ^ "Executive Summary" (PDF). Global assessment of the state-of-the-science of endocrine disruptors. International Programme on Chemical Safety, World Health Organization. 2002. Retrieved 2007-02-28. 





Significato del Sole - II Parte


Funzioni psicologiche correlate al Sole

Equivalente psicologico elementare
Io cosciente
Io attivo
Volontà

Temperamento
Bilioso

Caratterologia
Emotivo-Attivo-Secondario (il Passionale di Le Senne)


Il Sole come fonte di vita


Biometria del Sole

Equivalente biologico elementare
Vitalità

Anatomia
Cuore
Occhio (destro nell'uomo, sinistro nella donna)
Dorso
Arterie
Fianco destro

Significato del Sole - I parte



Io sono quello che è, che è stato e che sarà.
Nessuno ha sollevato il mio velo.

Il frutto che generai fu il Sole.
Iscrizione attribuita ad Iside rinvenuta in alcuni templi misteriosofici


Il Sole è il Corpo Celeste che in astrologia stabilisce di che segno sei.

La sua importanza è stata messa in luce sin dall'antichità e chiunque si avvicini per la prima volta all'Astrologia comincia infatti con il leggere le caratteristiche generali dei segni zodiacali, le cui peculiarità sono determinate, in primissima istanza, dalla presenza del Sole stesso nei gradi zodiacali di pertinenza di quel segno.

In questo articolo riporterò alcuni dati di interesse astrologico ed esoterico che ho raggruppato e che riguardano appunto il Sole.



Caratteristiche generali del Sole

I nomi del Sole
Apollo
Helios
Phoebus
Sanso
San
Sol
Shemish
Chus
Chamah
Ra
Sann
Suryah
Heli


Sole, apollo, febo, leone


Principio naturale
forza primigenia indifferenziata
calore
fuoco
luce

Natura essenziale
Convertibile


Polarità
Maschile
yang

Natura elementare
Caldo e segretamente umido

Elemento
Fuoco



Caratteristiche astrologiche pure del Sole

Domicilio
Leone

Esaltazione
Ariete (19° sec. Von Klockler, 21° sec. Del Bello)

Profezie sulla FINE DEL MONDO



Cari lettori siamo ormai siamo prossimi al fatidico 21 dicembre 2012, giorno in cui, secondo il calendario maya, dovrebbe concretizzarsi un evento che darebbe origine ad una discontinuità storica di proporzioni planetarie da alcuni interpretata come la fine del mondo come noi lo conosciamo.

In un precedente articolo ho spiegato perché a mio avviso l'Astrologia non avvallerebbe questa tesi.

L’essere umano si è sempre interrogato su quale sia il destino ultimo della propria specie, della Terra e dell’Universo (escatologia), è un desiderio che fa parte della nostra intima natura.

Questa aspirazione di conoscenza frammista ad un timore reverenziale di un indecifrabile futuro si è concretizzata nel corso dei secoli con profezie su una fine del mondo più o meno imminente.


fine del mondo


Passiamone in rassegna alcune:

- 992: fine del mondo secondo l’eremita Bernardo di Turingia, che terrorizzò l’intera Europa col pretesto che quell’anno il giorno del concepimento di Gesù (25 marzo) fosse coincideva con la ricorrenza della sua morte (il Venerdì santo), ed il tutto era pure rafforzato da una eclissi di Sole. Molti credettero a questa profezia al punto che scapparono verso le montagne.
- 31 dicembre 999: fu considerata da molti la data della fine del mondo, per l'elevato valore simbolico e la frequenza con cui ricorre il numero 1000 nelle Scritture.

LUNA


Principio di matrice, la Luna ha la natura dell’acqua, è notturna, ricettiva, plastica e feconda. Ha il dominio sulla vita affettiva e immaginativa e la sua azione è sotterranea:
se il Sole è il super-conscio


l’Ascendente il conscio



la Luna rappresenta il sub-conscio


Il settore lunare della personalità è quella zona crepuscolare da cui derivano i nostri tropismi psichici e parecchi automatismi istintuali, infatti viene messa spesso in relazione anche con l’Es della psicologia analitica (l’ anima animale di Tolomeo). Laddove il Sole rappresenta l’Io attivo e l’azione, La Luna è l’Io ricettivo e simboleggia ciò che l’individuo esegue in forma istintiva, la reazione spontanea (la primeasautière) cui si abbandona se non esistono altri freni. 


FUOCO


Il Fuoco è universale.

La Luce agendo sulla Materia genera tutti gli Elementi e attraverso di essi la sua azione si riverbera amplificandosi nel mondo sublunare. Così si ha la Creazione dei più complessi corpi minerali, vegetali e animali. 

Il Fuoco è il primo 'intermediario' (Apparvero loro lingue come di fuoco che si dividevano e si posarono su ciascuno di loro; ed essi furono tutti pieni di Spirito Santo. Atti degli Apostoli 2,3-4) , e presenta la quantità massima di Luce. 


E' utile assumere integratori vitaminici? - Pauling e l'elisir di lunga vita


Le vitamine sono la quintessenza della vita?

L'importanza di queste molecole è ormai assodata da decenni.
Una dieta bilanciata riuscirebbe a soddisfare, secondo gli attuali standard scientifici, le esigenze quali-quantitative del nostro organismo.

Secondo alcuni scienziati, tuttavia, le razioni giornaliere raccomandate sarebbero troppo basse, o meglio sarebbero appena sufficienti per evitare la condizione di carenza (ipovitaminosi).

Un'esempio celebre è rappresentato da Linus Pauling, chimico americano, uno dei pochi ad essere stato insignito di ben due Premi Nobel (Chimica 1954, Pace 1962).
Nel corso della sua carriera ha condotto ricerche fondamentali che hanno chiarito la natura del legame chimico (la famosa scala di elettronegatività ha preso il suo nome) e la struttura secondaria delle proteine e di altre molecole complesse.

Ad un certo punto della sua vita sviluppò un particolare interesse anche per la biochimica alimentare e dai suoi studi prese origine la cosiddetta medicina ortomolecolare, a causa della quale entrò progressivamente in contrasto con l'ortodossia scientifica.

Il principio fondamentale di questa controversa visione dietetica è che la maggior parte delle patologie cardiovascolari, neoplastiche e infettive potrebbero essere prevenute e a volte trattate adottando un particolare stile di vita e un regime alimentare che prevede sostanzialmente megadosi di vitamine ridotta assunzione di zuccheri.

Supplementi vitaminici

Questi sono i punti fondamentali del suo sistema (tratti da How to Live Longer and Feel Better ):