Visualizzazione post con etichetta Encyclopedia of occultism and parapsychology. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Encyclopedia of occultism and parapsychology. Mostra tutti i post

CHAKRA

I chakra sono gli organi di senso del doppio eterico (o corpo eterico) così chiamati in virtù del loro aspetto, simile ad un vortice (dal sanscrito चक्र  "ruota, vortice").

Ci sono 10 chakra (visibili unicamente ai chiaroveggenti) ma è consigliabile utilizzarne solo 7. Essi non sono materialmente situati nel corpo fisico ma in corrispondenza di alcune sue componenti anatomiche:

1) all'apice del cranio

2) tra le sopracciglia

3) al livello della gola

4) al livello del cuore

5) al livello della milza (che capta l'energia vitale dal sole)

6) al livello del plesso solare

7) alla base della spina dorsale

Gli altri tre chakra sono ubicati nella parte bassa della pelvi e vengono adoperati solo da chi pratica la magia nera.
E' per mezzo dei chakra che l'occultista allenato può entrare in contatto col mondo astrale.


Adonai

Termine ebraico che significa "il Signore" usato dagli ebrei quando si alludeva a "YHWH" o Yahweh, l'ineffabile nome di Dio. Questo misterioso e incomunicabile nome ha sempre determinato un profondo senso di sbigottimento negli ebrei e ciò li ha portati ad evitare di pronunciare la parola , utilizzando Adonai al posto di "Jehovah" nei loro testi sacri. Gli antichi attribuivano un grande potenza ai nomi; conoscere e pronunciare il nome di qualcuno equivaleva, per loro, ad esercitare il dominio su di lui. Naturalmente questo potere non era esercitabile, come suggerivano i pagani, da creature mortali nei confronti di Dio, pur pronunciando il Suo nome.
Questa usanza è tuttora prevalente soprattutto tra gli ebrei chassidim i quali, molto attenti agli insegnamenti della Kabala, ritengono che il Sacro Nome di Dio considerati i suoi poteri miracolosi non dovrebbe essere profanato. Yahweh è il loro re e protettore invisibile e non deve essere costruita nessuna immagine che lo rappresenti. Egli viene adorato in virtù dei Suoi comandamenti, secondo i rituali istituiti per mezzo di Mosè.
La parola "YHWH" indica la Divinità rivelata, il Sacro e Unico Creatore e Redentore.

Encyclopedia of Occultism and Papapsychology, Volume 1, pag.8

Encyclopedia of occultism and parapsychology - Traduzione in italiano

Molti di voi conosceranno l'Encyclopedia of occultism and parapsychology di J. Gordon Melton .

Si tratta di un'opera mastodontica (quasi 2000 pagine) che si presenta come un dizionario enciclopedico che esplora il mondo dell'esoterismo, dell'occulto e della parapsicologia a tutto tondo.

Sin dalla prima edizione (1978) è stato subito palese l'elevato valore dell'opera come supporto per la consultazione a tutti gli appassionati del settore. 
Ora siamo alla V edizione (non so se ce ne sia una successiva) e, che io sappia, non è mai stata tradotta in italiano.
Ho intenzione pertanto di proporre qui su Quintile la traduzione di numerosi lemmi della suddetta opera, sperando di fare cosa utile a tutti i lettori appassionati di esoterismo che magari hanno poca familiarità con la lingua inglese.